È un particolare tipo di finanziamento collettivo che, sfruttando le potenzialità di Internet, consente a coloro che hanno delle idee o delle necessità, ma – rispettivamente – non tutti i fondi per realizzarle o soddisfarle, di provare ad accedere a risorse economiche di terzi attraverso specifiche piattaforme online,
andando ad offrire ai propri sostenitori delle ricompense di natura finanziaria o non finanziaria.
Le principali tipologie di crowdfunding sono:

Crowdfunding donation

Modello tipico di donazione, in cui si devolve altruisticamente il proprio denaro a sostegno di una causa specifica, non ricevendo – in cambio – alcuna ricompensa o, al massimo, ricompense simboliche spesso intangibili.

Crowdfunding equity

È un classico finanziamento da parte di soggetti che investono il loro denaro nel capitale proprio di una società, ovvero acquistano parte delle sue azioni o delle sue quote.

Crowdfunding reward

È un tipo di crowdfunding in cui si riceve una ricompensa, sulla base dell’importo che si è investito nella campagna che si sostiene e che, in genere, coincide con un prodotto o un servizio.

Crowdfunding royalty

È un tipo di crowdfunding in cui si finanzia una determinata iniziativa ricevendo in cambio una parte dei profitti. In pratica chi lancia una campagna di crowdfunding di questo tipo offre delle quote dei guadagni futuri per il quale richiede il finanziamento.

Crowdfunding lending

Il social lending è un prestito didenaro c.d. peer-to-peer. In particolare si fa riferimento, per il crowdfunding, alle forme di disintermediazione del prestito, sia per le organizzazioni e sia per i privati, che in genere consentono la scelta del progetto a cui prestare denaro, in cambio di un tasso d’interesse.

 

Tags: , , , ,